Cinema

“Lo chiamavano Jeeg Robot”

2e94c03bb8di Gabriele Ottaviani

Roma, Tor Bella Monaca. Varia umanità, che vive di espedienti. E il confine della legge si scavalca in agilità, come faceva Nino Castelnuovo con una celebre staccionata della pubblicità. Per pigrizia, per desiderio di riscatto, perché non si hanno alternative al degrado, materiale e morale, per crudeltà. Enzo fugge e finisce nel Tevere, giù in un barile di rifiuti tossici, sommerso sotto l’acqua e i batteri della leptospirosi. Quando si tira su dalle acque che sono state bionde si accorge che qualcosa è cambiato. Ha dei superpoteri. Può finalmente, come gli dice un’angelica fanciulla, capitata in un mondo sbagliato che ha solo abusato della sua tenerezza, lasciare il divano su cui si abbrutisce a furia di sigarette, mousse alla vaniglia e video porno ed essere un eroe, salvare l’umanità dai cattivi. Lo chiamavano Jeeg Robot, di Gabriele Mainetti, scritto e girato in stato di grazia, interpretato da due fuoriclasse come Claudio Santamaria e Luca Marinelli e da Ilenia Pastorelli, che è di struggente bravura, regala allo spettatore tutta la gamma delle emozioni possibili. Raramente un film, specie se italiano, ha così entusiasmato critica e pubblico, unanimi nel giudizio, al di là dei gusti, degli ideali, delle passioni, sin da quando è comparso per la prima volta sugli schermi della festa del cinema di Roma: e il perché è evidente da subito, è semplicemente un gran bel film, da ogni punto di vista. Imperdibile, senza se e senza ma. Dal venticinque febbraio in sala.

Standard

Una risposta a "“Lo chiamavano Jeeg Robot”"

  1. Pingback: Nastri d’argento – Le nomination | Convenzionali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...