33 tff

“The idol”

assahdi Gabriele Ottaviani

I talent show non sono solo i programmi di punta di molti palinsesti televisivi generalisti o satellitari, possono simboleggiare anche qualcosa di più, e non soltanto per il pubblico che li segue di fronte allo schermo. Mohammad Assaf vince Arab Idol, e per il suo popolo martoriato è un’occasione di festa. Lui viene da Gaza. The idol, coproduzione internazionale asciutta e compiuta, è la sua interessante storia.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...