festa del cinema di roma

“Experimenter”

downloaddi Gabriele Ottaviani

Yale, anni Sessanta (ma si arriva fino al millenovecentoottantaquattro). Uno psicologo fa contestati – le modalità sono ciniche, ingannevoli, sleali – ma importanti esperimenti. La storia è vera, quella di Stanley Milgram (il cognome in ebraico vuol dire melograno, uno dei sette frutti menzionati nella Bibbia), genitori scampati alla Shoah e il desiderio di penetrare la mente umana per capire cosa porti, in determinate condizioni, pur non avendo di fatto nessuna reale imposizione, a compiere deliberatamente atti che si sa dal principio che genereranno gratuita sofferenza negli altri. Quanto conta l’ambiente? La società? Cosa c’è nell’animo umano? Cosa spinge all’obbedienza? Qual è il ruolo dell’autorità, specie se malvagia? Tema interessante ma già trattato, e meglio, vicenda nota: il cast (su tutti Peter Sarsgaard e Winona Ryder, ormai sventuratamente senza carriera da una vita) funziona, la narrazione è asciutta, pulita, sobria, curata, e non manca qualche guizzo. Il problema è che sono due film in uno. Meglio, è indeciso tra finzione e documentario. Experimenter intriga e fa riflettere, ma non convince del tutto.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...